De Corato «Più attenzione ai nuovi canali aperti con l’Est»

«Preoccupano le parole del procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso sul nuovo canale del traffico di droga che arriva dai Balcani e da Est». Lo afferma il vice Sindaco di Milano e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato a commento dell’operazione internazionale antidroga. «Perché proprio recentemente il Consiglio dei ministri europei ha deciso che albanesi e bosniaci - prosegue De Corato - potranno entrare nei paesi Ue senza visto a partire dal prossimo dicembre. Un’operazione analoga a quella dello scorso anno che aveva riguardato Serbia, Montenegro e Macedonia. Aprire l’area Schengen a Est rischia pertanto di indebolire il fronte dei controlli alle frontiere e di favorire indirettamente le organizzazioni criminali».