De Corato: più fondi per sicurezza e trasporti pubblici

«Stanzieremo 8,1 milioni di euro per offrire maggiori servizi ai cittadini». Priorità a interventi per «il settore casa, mobilità e sicurezza». Lo ha anticipato ieri il vicesindaco Riccardo De Corato presentando in Commissione a Palazzo Marino la delibera del riequilibrio di Bilancio, che prevede integrazioni agli stanziamenti di parte corrente a favore di diversi settori dell’amministrazione. La legge prevede, infatti, che entro il 30 settembre i Comuni provvedano al riequilibrio per coprire le eventuali spese che si sono rese necessarie, e che ulteriori richieste vengano discusse in fase di assestamento generale di Bilancio. Il provvedimento verrà presentato nella prossima seduta del Consiglio comunale. «Questi stanziamenti - precisa il vicesindaco - derivano da fondi non vincolati dell’avanzo di amministrazione 2006, che complessivamente ammonta a oltre 157 milioni. Frutto, quest’ultimo, di una gestione virtuosa da parte del Comune, nel pieno rispetto del Patto di stabilità».
Si tratta dunque, assicura De Corato, di una manovra che «non determina aumenti di spesa corrente e non ha oneri per i cittadini, che al contrario beneficeranno di maggiori servizi». Due milioni saranno destinati al Fondo speciale per la sicurezza, previsto dal Patto siglato lo scorso 18 maggio tra Comune, Prefettura e ministero degli Interni. Risorse che servono a dare copertura finanziaria ai progetti per la nostra città e soggette a essere alimentate, oltre che dal Comune, anche da Provincia e Regione. Al potenziamento dei trasporti saranno destinati 2,4 milioni.