De Lorenzo (Favo) presidente della Cancer Patient Coalition

Un italiano alla guida della Coalizione europea dei pazienti malati di cancro. È Francesco De Lorenzo, presidente della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (Favo), che è stato eletto, per i prossimi tre anni, presidente della European Cancer Patient Coalition (ECPC - www.ecpc-online.org), che riunisce oltre 300 associazioni di malati di cancro provenienti da 42 paesi europei e il cui motto è: «Niente per noi, senza noi».
«Obiettivo prioritario - ha precisaato il professor De Lorenzo- sarà il superamento delle inaccettabili disparità di accesso ai farmaci esistenti tra i Paesi europei, con particolare riguardo a Grecia, Romania e Bulgaria, ma verso tutti i Paesi dell'Est. In quest'area, oltre ad un'arretratezza a livello di organizzazione strutturale e farmacologica vi è anche un gravissimo problema sociale legato alle cure dei pazienti. Ma soprattutto l'accesso ai farmaci innovati è lentissimo (dall'approvazione dell'Ema all'immissione in commercio in Bulgaria possono passare 4-5 anni per esempio). In Romania i pazienti non hanno nemmeno accesso ai normali chemioterapici ed emigrano in Austria per comprarli. L'Ue deve capire che non si può andare avanti così».