De Magistris indagato per abuso d'ufficio

Secondo l'Espresso il sindaco di Napoli sarebbe accusato di aver favorito la nomina di un suo amico a comandante dei vigili urbani

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris

Guai giudiziari in arrivo per Luigi De Magistris, che sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Napoli per abuso d'ufficio.

La notizia è stata rivela da l’Espresso, secondo cui per i pm il sindaco avrebbe favorito l’amico Luigi Acanfora, di cui è stato testimone di nozze, nella nomina a comandante dei vigili urbani. Acanfora è tenente colonnello della Guardia di Finanza, ma non avrebbe i titoli previsti dalla legge per ricoprire l’incarico: il suo grado non è equiparato alla qualifica da da dirigente e quindi non ha un’esperienza in funzione dirigenziale. La nomina di Acanfora, formalizzata nel dicembre 2013, era stata ritirata a inizio febbraio in seguito alla bocciatura del piano di riequilibrio delle finanze comunali da parte della Corte dei Conti. L’indagine è nata dall’esposto presentato dal generale Luigi Sementa, numero uno della polizia municipale dal 2008 al luglio 2012.

Commenti

alvara

Mer, 12/03/2014 - 19:39

stasera mi godrò una bottiglia di dom perignon. era in frigo da tempo per una grande occasione. questa è splendida.

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 12/03/2014 - 19:46

UN ALTRO COMUNISTA IGNORANTE BUONO A NULLA CHE STA MANDANDO IN ROVINA UNA CITTA'...NAPOLETANI APRITE GLI OCCHI IL VOSTRO SINDACO E' UNA DISGRAZIA. SVEGLIATEVI!!!!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 12/03/2014 - 20:06

non credo abbia fatto solo questo......... per loro tutto è lecito (secondo loro )

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mer, 12/03/2014 - 20:11

i magistrati...........

Ritratto di rebecca

rebecca

Mer, 12/03/2014 - 20:20

Giggino ha pedalato troppo e male!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/03/2014 - 20:22

Fosse l único.La saga partenopea continua con incapaci. Povera Napoli.

Giorgio5819

Mer, 12/03/2014 - 20:45

Ops, altra magia di un compagno che sbaglia...Giggino o fenomeno ne ha inventata un'altra?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 12/03/2014 - 21:00

Un altro parassita smascherato che l'aggravante di aver indegnamente indossato la toga. Qual'ora, e sottolineo qual'ora, venisse condannato, dovrebbe passare il tempo inflittogli dalla condanna ad essere sputazzato in faccia in P.zza Plebiscito, 24 ore su 24. Ma, statene certi, ci sarà di sicuro un collega togato più indegno di Lui, che provvederà a salvarlo. E San Gennaro che fa??? Vuoi vedere che da buon napoletano si deve essere addormitoooo!!!

ilbarzo

Mer, 12/03/2014 - 21:54

Tranquillo Da Magistris,tra non molto tutto verra' archiviato.E' cosi che funziona no!

hectorre

Mer, 12/03/2014 - 21:55

dopo i disastri sinistri di jervolino e bassolino pensavano di risolvere tutto con giggino???...era sufficiente sentirlo parlare per capire i suoi limiti....milano,roma,napoli....le tre città della svolta.....ahahah.....

hectorre

Mer, 12/03/2014 - 21:56

l'iscrizione è un atto dovuto,c'è un'esposto.....è quello che accadrà dopo che conta.......tonnellate di sabbia???

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mer, 12/03/2014 - 23:27

Assieme a Di Pietro non era lo stereotipo del "magistrato" integerrimo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 13/03/2014 - 01:15

Rimane sempre un mistero come faccia certa gente incompetente e pasticciona ad ottenere incarichi pubblici. Questo De Magistris è l'emblema dell'incapacità. Confrontando le fanfaronate che ha sparato in campagna elettorale e la sua azione da sindaco c'è da mettersi le mani nei capelli. ERA MEGLIO ELEGGERE PULCINELLA. Avrebbe fatto meno danni.

vince50_19

Gio, 13/03/2014 - 07:52

E non si perde una partita di calcio in casa del Napoli. Pubblicità mica tanto occulta..

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 13/03/2014 - 08:47

Ma guarda o guaglione è o imbroglione, questi compagni oltre che incompetenti sono anche malamente, e bravi napoletani ve lo siete accattato e ora ve lo tenete

francesco de gaetano

Gio, 13/03/2014 - 08:59

Possibile che i napoletani non si siano accorti che nel passato recente quando Gigino era PM a Catanzaro aveva messo in grosse difficoltà, con le sue fantasiose indagini,rivelatisi successivamente sbagliate, gli amministratori locali con quella indagine wy-not.E quegli stessi napoletani che lo avevano osannato a sindaco della meravigliosa città campana sull'onda dell'antiberlusconismo,oggi lo denigrano perchè la loro città anziccè migliorare è peggiorata sotto tutti gli aspetti socio-economici ed ambientali.Meno male che Silvio c'è, ancora!