De Oliveira rifà «Bella di giorno»

Il regista portoghese Manoel De Oliveira, 96 anni, ha parlato ieri a Barcellona del suo nuovo progetto cinematografico. Sarà ispirato ai personaggi di Bella di giorno (1967) di Luis Buñuel e si intitolerà Belle Toujours. Il cineasta, nella città catalana per ritirare il premio «L’onda d’oro», ha annunciato anche che nel cast non ci sarà, come lui avrebbe voluto, Catherine Deneuve, protagonista della pellicola originale e spesso presente nei lavori del cineasta portoghese. Al suo posto reciterà Bulle Ogier. De Oliveira presenterà alla prossima Mostra del cinema di Venezia O Espelho Magico, interpretato da Michel Piccoli e dalla spagnola Marisa Paredes. L’anziano regista continuerà a realizzare un film l’anno «sempre che abbia un’idea e i mezzi per farlo. Ho anche pensato di farne due l’anno, ma ho lasciato perdere perché non riuscivo a concentrarmi su tutti e due i film contemporaneamente». Portoghese di Porto, classe 1908, ha girato il suo primo film Duoro, faina fluvial, un documentario sperimentale, nel 1931.