Tra De Rossi e Mandelli duello rusticano

ROMA
6,5 DONI. Un paio di interventi decisivi, come l’ultimo su Tiribocchi.
7 PANUCCI. Il migliore della Roma, ben tre occasioni da gol.
6 FERRARI. Buone chiusure, solo Luciano gli nega la rete personale.
5,5 CHIVU. Alcune incertezze nei rari ma pericolosi affondi del Chievo.
5,5 TONETTO. Non brillantissimo, poi esce per infortunio (dal 44’ ST CASSETTI SV).
6,5 DE ROSSI. Un’altra buona prova, duello rusticano con Mandelli.
5,5 AQUILANI. Non è ancora al top, accusa colpi a vuoto (dall’11’ ST PIZARRO 6,5. Il suo ingresso dà una marcia in più).
6,5 PERROTTA. Prestazione eccellente per quantità e qualità.
5 TADDEI. Involuto, non riesce mai a spingere (dal 18’ ST VUCINIC 5. Esordio atteso ma non è fortunato).
6 TOTTI. Torna al gol dopo otto mesi e mezzo e questo basta.
5,5 MONTELLA. Sbaglia parecchio, non è il suo momento. All. SPALLETTI 6. La Roma c’è, ma sfortuna e guardalinee frenano i giallorossi che però regalano un tempo.
CHIEVO
7,5 SICIGNANO. Quattro parate prodigiose, giornata di grazia.
6 MORO. Dalla sua parte non arrivano grandissimi pericoli.
6 MANDELLI. Il suo match è restare incollato a De Rossi.
MANTOVANI SV. Comincia bene, poi un infortunio lo mette ko (dal 24’ PT D’ANNA 6. Entra in corso di match ma è subito in partita).
6 LANNA. Alcuni errori, ma il più delle volte è attento.
6,5 LUCIANO. Partita di qualità e un salvataggio miracoloso.
6 BRIGHI. Svolge il suo compito senza acuti particolari.
6,5 ZANCHETTA. Lancio perfetto sul gol, poi tanti recuperi.
6 SAMMARCO. Regge bene l’urto con il centrocampo giallorosso (dal 17’ ST MARCOLINI 6. Non fa rimpiangere il compagno di squadra).
6 SEMIOLI. Buon movimento, ma spinge a tratti.
6,5 PELLISSIER. Un gol pesante, poi gran movimento (dal 14’ ST TIRIBOCCHI 5. Meno bravo del compagno).
All. DEL NERI 6. All’Olimpico da ex esce sempre a testa alta.
ARBITRO DONDARINI 5. Il suo voto è da condividere con il disastroso assistente Maggiani.