De Rossi e Vucinic, che scompiglio Bravo Amelia, non merita insulti

Roma. Una sola squadra in campo, quella di Spalletti, ma la sfida dell’Olimpico finisce 1-1 come all’andata. Al bel colpo di testa di Vucinic (settimo gol in campionato) risponde Diamanti, che aveva già fatto male al Milan, con un calcio di punizione dal limite (unico tiro in porta dei livornesi).
ROMA
5 DONI. Pomeriggio tranquillo fino al tiro di Diamanti sul quale ha grandi responsabilità.
6 CICINHO. Spinge continuamente, ma commette tanti errori.
6 MEXES. Si concede qualche leziosismo, ma non regala nulla.
6 JUAN. Una sola sbavatura, poi chiusure continue.
6 TONETTO. Prestazione senza acuti (dal 33’ st PANUCCI SV).
7 DE ROSSI. Solo Amelia frena le sue conclusioni, meriterebbe la rete personale.
6,5 PIZARRO. Gioca una quantità industriale di palloni. Suo l’assist per il gol di Vucinic.
6 TADDEI. L’impegno non manca, la precisione sì (dal 39’ st GIULY SV).
5,5 PERROTTA. Si vede a tratti, fallisce sotto porta.
7 VUCINIC. Gol bello per esecuzione, ne aveva sfiorati altri due. In generale crea scompiglio.
6 TOTTI. Generoso a restare in campo nonostante il colpo al ginocchio, un suo tiro è sventato da Amelia. Poi si arrende (dal 39’ pt MANCINI 5. Sembra svogliato, latita per concentrazione e impegno).

All. SPALLETTI 6. Difficile giocare contro una squadra che si difende in dieci, ma la Roma non chiude la partita.
LIVORNO
7,5 AMELIA. Su Vucinic non può nulla, strepitoso su Totti e nel finale due volte su De Rossi. Insulti immeritati all’uscita.
5 GRANDONI. Gran fatica contro le sortite offensive romaniste.
5 MELARA. In difficoltà, suo un tocco di mano irregolare in area.
5,5 KNEZEVIC. Fa quel che può, ma appare spesso in confusione.
6 GALANTE. Sventa con esperienza molti pericoli alla sua porta.
6 PASQUALE. Svolge un ottimo compito di copertura (dal 41’ st E.FILIPPINI SV).
6 PULZETTI. A centrocampo fa il suo dovere.
6 DE VEZZE. Ha il merito di salvare un gol sulla linea di porta (dal 25’ st LOVISO SV).
5,5 BERGVOLD. Bene all’inizio, poi subisce troppo (dal 20’ st DIAMANTI 7. Pennella la punizione che regala un punto d’oro).
5,5 A.FILIPPINI. Ex laziale, manca la solita verve nel derby personale.
6 TAVANO. Isolato in attacco, ogni tanto punge.

All. CAMOLESE 6. Partita da barricate, pareggio prezioso.

ARBITRO ORSATO 5,5. Nega un rigore alla Roma, non è assistito dai guardalinee.