Debutta alla Scala Anderszewski Gelber interpreta Scarlatti

È un pianista musicista, con tecnica ferrata posta al servizio di un suono tondo, ricco di sfumature, cantante. Si chiama Piotr Anderszewski, polacco, domani ospite alla Scala (ore 20) con l’Orchestra Filarmonica diretta dal russo Andrey Boreyko. In rappresentanza dei passati fasti della scuola pianistica argentina, in Conservatorio, per le Serate (ore 21), interviene Bruno Leonardo Gelber interprete di Scarlatti, Schumann e Chopin. Alla Scala proseguono le repliche di Trittico Novecento mentre venerdì debutta l’opera di il debrando Pizzetti, «Assassinio nella cattedrale». Dirige Donato Renzetti, Yannis Kokkos cura regia, scene e costumi, interviene un cantante di vaglia quale Ferruccio Furlanetto. Giovedì, venerdì e domenica, all’Auditorium Cariplo, suona e dirige il pianista Christian Zacharias che propone autori certo congeniali: Mozart e Schubert. Domenica, ore 17, in San Marco, prosegue la rassegna clavicembalistica con Marco Gaggini.