Decanter e l’orgoglio italiano

Uno degli appuntamenti che un goloso non deve perdere va in onda la sera sul secondo canale radio della Rai: Decanter, trasmissione curata da Federico Quaranta e Nicola Prudente, in arte L’Inutile Tinto. In nove mesi di trasmissioni, quest’anno è nata una gran bella idea, quella di celebrare il prossimo autunno l’evento di Orgoglio Mediterraneo, «la prima giornata dedicata alla dieta mediterranea, troppo spesso trascurata nel nostro Paese», per dirla con le parole del duo conduttore, bravo a cercare di dare voce a tanti protagonisti del pianeta gola, non solo superchef come Massimo Bottura, Heinz Beck e Moreno Cedroni, ma anche eventi come quello di Fritto Misto ad Ascoli Piceno, una teoria di appuntamenti che hanno cambiato il peso di Tinto, ingrassato di 10 chili. «Noi di Decanter non siamo dotti, medici e sapienti. Cerchiamo dopo cena di intrattenere il nostro pubblico, facendogli compagnia. Insieme creiamo un gruppo di appassionati del gusto, che vogliono vivere uno dei grandi piaceri della vita senza troppi sofismi», ha spiegato Federico Quaranta a cui ha fatto eco L’Inutile Tinto: «Bisogna vivere il vino e il cibo in modo franco ma anche Giovanni, Laura, Alessandro, Francesca... nel senso che deve essere tutto assolutamente soggettivo, tanto godimento, quanto semplicità e intrattenimento!».
L'ultima novità è che da fine giugno a fine luglio Fede&Tinto non trasmetteranno dalla loro «fraschetta» nello storico palazzo della Rai in via Asiago a Roma ma si trasferiranno nella Riviera Romagnola, davanti ad aceto balsamico, culatello, pesche nettarine e coppia ferrarese. Per saperne di più decanter@rai.it con la trasmissione in onda dal lunedì al venerdì dalle 21 alle 22.45. Sempre a tutto orgoglio mediterraneo.