Decollo delle compagnie aeree

Prosegue, sia pure al rallentatore, il cammino delle Borse mondiali verso la chiusura dell’anno, con consolidamenti di posizioni e nuovi record degli indici in alcune piazze. A guidare l’ulteriore rafforzamento di New York l’aumento delle vendite al dettaglio negli Usa, che ha premiato Wal-Mart e Target Corp. Clima rialzista anche nel settore dei trasporti, che ha visto favorite Continental Airlines e United Airlines; ma sono state le Compagnie minori a raccogliere i maggiori frutti. Le piazze europee si sono adeguate ai listini Usa, con crescite significative per le piazze minori, come è il caso di Madrid che guadagna intorno all’1%, spinta al rialzo da Inditex (più 5%) proprietaria del marchio Zara. Più irregolari le piazze maggiori, con Francoforte in crescita dello 0,69%, sostenuta dalle compagnie aeree, mentre cala Deutsche Post (meno 2,5%). A Parigi sugli scudi Edf (più 4,8%), ma in vista anche StM, in crescita del 3,7 per cento.