Il decreto fiscale passa al Senato

Via libera definitivo del Senato al decreto fiscale collegato alla Finanziaria. Il decreto è stato approvato con 158 sì, 151 no e un astenuto, senza che il governo ricorresse alla fiducia. Al voto finale non hanno preso parte Marcello Pera e Marcello Dell’Utri di Forza Italia, Antonino Caruso di An e il leghista Giuseppe Leoni. E subito esplode la polemica nell’opposizione. Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, attacca Silvio Berlusconi pur senza nominarlo: «Chi ha annunciato tante volte la spallata deve rispondere di questa nuova mancata spallata».