Dedicato a Hitchcock

Si intitola «Senza respiro» il concerto multimediale che la Sinfonica di Sanremo ha creato in omaggio al grande regista Alfred Hitchcock. Il progetto ha preso il via ieri sera a Sanremo, mentre questa sera alle 21 sarà alla Spezia (Teatro civico) per poi fare tappa a Roma, martedì alle 20.30, nell’aula magna dell’Università la Sapienza. Il programma è incentrato sulle colonne sonore di alcuni capolavori del maestro del brivido, con un montaggio di materiali hitchcockiani videoproiettati. Musiche e proiezioni riguardano film come Picho, Marnie, Intrigo internazionale, La donna che visse due volte, La congiura degli innocenti, Io ti salverò. Le musiche originali sono di Bernardo Herrmann, Miklos Rozsa e Charles Gounod. La direzione musicale è affidata alla bacchetta di Antonio Ballista, musicista che non ha mai posto restrizioni alla sua vivace curiosità e che ha rivolto il suo interesse agli universi più vari della musica.