Deejay Ten, 10mila metri di successo

Più di 7mila iscritti alla corsa di Linus che si corre domenica. Il dj: "Successo imbarazzante, l'anno prossimo forse faremo il numero chiuso"

"Il prossimo anno stiamo pensando al numero chiuso. Sono imbarazzato da questo successo…". Linus, direttore artistico di Radio Deejay non sta parlando di la trasmissione radiofonica (e televisiva) che ogni mattina conduce insieme con Nicola Savino e che milioni di ascoltatori ma della Deejay Ten la gara podistica di 10 chilometri che domenica 5ottobre si correrà per il quarto anno. Un successo crescente. Sono attesi al via più di 7mila runner : dieci chilometri di corsa per i più esperti e cinque per gli amanti del ritmo libero, dalle famiglie ai più piccoli. Una gara che sta diventando di moda: "E' nata per caso- spiega Linus- per festeggiare il mio compleanno ed ora ci troviamo a gestire un vero e proprio evento. Il prossimo anno quasi sicuramente ci sarà una Deejay Ten anche a Roma".

L’Assessore alla sport in gara. La manifestazione è stata presentata a Palazzo Marino dall’assessore allo Sport e Tempo libero Giovanni Terzi che sarà al via domenica e dal dottor Gabriele Rosa che cura la parte organizzativa. "Ringrazio ancora una volta tutti coloro che credono in questa manifestazione - ha commentato l’assessore Terzi -: con la loro passione offriranno agli sportivi milanesi un importante momento di incontro e aggregazione". Gabriele Rosa, allenatore dei più forti atleti keniani ha messo l’accento sul nuovo modo di vivere la corsa: "E' un nuovo modo di stare bene, un nuovo concetto di benessere e la distanza dei dieci chilometri è accessibile a tutti".

Il via domenica alle 9. La partenza è da viale Caprilli. Il percorso, invariato rispetto allo scorso anno, passa accanto allo stadio S. Siro, prosegue sino al parco di Trenno, costeggia l’Ippodromo e termina nuovamente in viale Caprilli con le premiazioni finali alle 12. Per la gara, all’interno dell’Ippodromo del Galoppo, è stato allestito il Villaggio Deejay Ten che sarà aperto dalle 10.00 alle 20 di sabato 4 ottobre e dalle 6.30 alle 14.00 di domenica 5.