Deficit, Marrazzo bocciato: «Provvedimenti insufficienti»

Il governo boccia Marrazzo. La sentenza arriva a tarda serata, dopo che per quattro ore il presidente della Regione nonché commissario ad acta per la sanità aveva esposto al tavolo Stato-Regione i 28 provvedimenti adottati per il rientro del deficit. «Provvedimenti che, secondo il giudizio del tavolo tecnico Stato-Regione, non risultano complessivamente idonei per recuperare il deficit sanitario 2008», dice il ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi. E ora? «Come gia previsto ci incontreremo presto per valutare la situazione», aggiunge diplomaticamente il ministro. Ma l’impressione è che per il commissario Marrazzo i giorni, se non le ore, siano contati. Eppure l’ex teleconduttore (...)
SEGUE A PAGINA 50