Degrado Il Comune sgombera il sottopasso di via dei Georgofili

Sgomberato ieri mattina l’insediamento abusivo del sottopasso di via dei Georgofili, nell’XI Municipio. All’operazione, voluta dal sindaco Alemanno e coordinata dall’Ufficio politiche per la sicurezza guidato dal prefetto Mario Mori, hanno partecipato uomini della polizia municipale, dell’Ama, del decoro urbano e dei servizi sociali del Comune. L’intervento rientra in un ampio e articolato progetto volto a sgomberare i piccoli accampamenti abusivi e a bonificare le aree degradate e le discariche a cielo aperto, presenti sull’intero territorio della capitale. L’intento è quello di raggiungere l’incremento degli standard di sicurezza nelle zone in cui ricadono i ricoveri abusivi, scoraggiandone la riproposizione attraverso l’impiego di sistemi di videosorveglianza. Il progetto nasce dall’analisi recentemente effettuata sulle aree di degrado, individuate grazie all’osservazione del territorio e alle segnalazioni pervenute dai Municipi e dai cittadini. Tali informazioni consentono la mappatura della città attraverso il «Sistema integrato Roma sicura» (SiRs), realizzato dall’Ufficio coordinamento Politiche per la sicurezza. Quella di ieri è stata la prima di una serie di operazioni di intervento integrato che saranno realizzate a Roma nel corso dei prossimi mesi.