La delibera Sì alla vendita per 18mila alloggi popolari

Il Comune ha sbloccato i prezzi di 18mila alloggi popolari. La giunta ha deliberato che potranno essere venduti ad un prezzo proporzionale a quello dell’edilizia non convenzionata, mentre finora il loro valore era legato al solo aumento dell’indice Istat.
Una situazione che impediva di fatto la possibilità di vendere gli alloggi, fortemente svalutati e fuori mercato. Una situazione in cui si trovavano circa 50mila persone e che spingeva i proprietari a vendere gli appartamenti, almeno in parte, in nero.