Delitto di camorra al centro di Napoli Muore pregiudicato

Un nuovo agguato, di matrice camorristica, nel centro antico di Napoli. La vittima è il 27enne Vincenzo Cerbone, pregiudicato ritenuto vicino al clan Torino, una organizzazione che nel rione Sanità è da anni in querra con la cosca dei Miso. Nella sparatoria è rimasta ferita, in maniera non grave, la moglie di Cerbone, Antonella Vitiello, anche lei di 27 anni: è stata colpita alla mano da un proiettile, ne avrà per una decina di giorni. Non ha invece avuto scampo Cerbone, obiettivo dei sicari. Marito e moglie erano in sella a un motorino, lui alla guida lei sul sedile posteriore.