Delitto D’Antona, tre ergastoli ai Br

Tre ergastoli per l'omicidio di Massimo D'Antona. La seconda Corte d'Assise di Roma ha condannato al carcere a vita per l'assassinio del giuslavorista, avvenuto a Roma il 20 maggio 1999, Nadia Desdemona Lioce, Roberto Morandi e Marco Mezzasalma. Paolo Broccatelli è stato condannato a nove anni mentre Diana Blefari Melazzi a nove anni e sei mesi e Federica Saraceni è stata condannata a 4 anni e 8 mesi. Tutti gli irriducibili condannati a 5 anni e sei mesi. Assolte altre 4 persone (come aveva chiesto il Pm).