DELITTO NEL BRESCIANO

Una serata a vagare con un pensiero fisso: lei aveva lasciato e frequentava un altro. Poi la decisione di aspettarli sotto casa. Un litigio, magari anche l’effetto dell’alcol e forse della droga. Gli ha sparato un solo colpo in faccia, davanti alla sua ex . Il dramma si è consumato la scorsa notte a Angolo Terme, piccolo comune della Valcamonica dove un giovane di 33 anni, Claudio Inversini, è stato ucciso con un colpo di pistola, mentre tornava casa con la fidanzata, una ragazza poco più che maggiorenne, che lavora in un night. I carabinieri hanno fermato l’ex della giovane, Antonio Franzini, 25 anni e un suo amico.