Delitto di Niscemi Disse di essere incinta e la strangolarono: 20 anni ai 3 assassini

Vent’anni di reclusione per i tre minorenni accusati dell’omicidio di Lorena Cultraro, la studentessa di 14 anni di Niscemi scomparsa da casa il 30 aprile scorso, il cui cadavere fu ritrovato il 13 maggio in una cisterna nelle campagne di contrada Giummarra. Gli imputati, di età compresa tra i 14 e i 17 anni, hanno accolto la sentenza in lacrime, sotto choc. Di rabbia per «i soli 20 anni di reclusione» è stata invece la reazione dei familiari di Lorena che auspicavano «il carcere a vita».