Delitto di Niscemi, l’esame conferma: Lorena era incinta

I tre giovani accusati del suo omicidio lo avevano rivelato nelle loro confessioni e ieri è arrivata la conferma attraverso l’agenzia di stampa Ansa: Lorena Cultraro, la studentessa di 14 anni di Niscemi (Caltanissetta), strangolata e poi gettata in una vasca per l’irrigazione e trovata da un contadino il 12 maggio scorso, era incinta al momento del brutale omicidio. La gravidanza è stata accertata dagli esami istologici effettuati sul corpo della giovane.