«Delitto Palme Trovato il revolver»

Stoccolma. L’arma - un revolver Smith&Wesson 357 Magnum - con cui il 28 febbraio 1986 fu ucciso il primo ministro svedese, il socialdemocratico Olof Palme, sarebbe stata trovata in un lago nella Svezia centrale. La polizia non ha confermato ufficialmente che si tratti della stessa arma, ma ha ammesso che ci sono «forti sospetti». Il quotidiano «Expressen» aveva ricevuto una telefonata anonima nella quale si indicava che il revolver, utilizzato per una rapina, si trovava in un lago. Il giornale ha ingaggiato dei sommozzatori che l'hanno trovato. Per l'omicidio era finito alla sbarra un pregiudicato: l’uomo fu prima condannato all'ergastolo e poi assolto per mancanza di prove. Non è la prima volta che nello stesso lago vengono ripescate armi che si riteneva fossero state utilizzate nell'agguato a Palme.