Delitto Politkovskaia: arrestato ex candidato alla presidenza cecena

Mosca. Un ex candidato alla presidenza della Cecenia, Shamil Burayev, è stato arrestato dalla polizia russa con il sospetto di avere organizzato l’assassinio della giornalista Anna Politkovskaia, uccisa a Mosca il 7 ottobre dello scorso anno. Lo scrive il quotidiano russo Kosomolskaya Pravda ricordando che Burayev era diventato governatore di un distretto ceceno (carica che non ricopre più) dopo essere stato sconfitto alle presidenziali da Akhmad Kadyrov, che nel 2004 morì in un attentato. Per l’assassinio della giornalista dieci persone, tra cui ex 007, sono in carcere dal mese scorso.