Dell’Utri: «Ma lui non governa È solo una macchina elettorale»

«Il problema oggi è che questo governatore non governa. È una straordinaria macchina elettorale, averlo dalla propria parte significa raccogliere tantissimi voti, ma dopo di che a casa. Non lo si fa governare, una regione non si amministra baciando tutti». Lo dice il senatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri, a proposito della condanna del presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro. Dell’Utri tiene a separare questi suoi giudizi dalla vicenda processuale del governatore siciliano, sulla quale puntualizza: «Si tratta di una sentenza scontatissima, una sentenza di condanna non si nega a nessuno. Sono garantista e non credo alle fesserie su Cuffaro il quale continua a baciare tutti. Forse è meglio che di questo io non parli: non si parla di corda in casa dell’impiccato. Il vero tema oggi è quello della mancanza di un governo in questa regione».