Delusione Sarkozy mette sotto accusa i meccanismi dell’Onu

Il giorno dopo l’inutile maratona negoziale, l’Unione europea dà voce alla propria frustrazione e punta l’indice verso il sistema decisionale dell’Onu, che a Copenaghen ha mostrato tutta la propria debolezza e inefficacia. Prima di ripartire per Parigi quasi a mani vuote, il presidente francese Nicolas Sarkozy, uno dei leader europei più impegnati nella ricerca infruttuosa di un’intesa con «obiettivi precisi e vincolanti», ha accusato l’organizzazione del dibattito tra i rappresentanti di 193 Paesi che - ha denunciato - «mostra i limiti di un sistema arrivato ormai sull’orlo del collasso».