Denaro su Autogrill

La ripresa dei mercati azionari ha visto Piazza Affari procedere con maggiore affanno, come lo dimostrano i risultati della giornata di ieri. A differenza delle principali Borse europee, gli indici milanesi appaiono piatti, con lievi limature per il Midex e l’AllStars. La cautela degli operatori si misura anche nel volume degli affari, ridottosi a 5,1 miliardi, dopo le punte «al raddoppio» registrate nelle tumultuose giornate di inizio marzo. Di nuovo in panne i titoli bancari, in attesa di sviluppi nel risiko Barclays-Abn. Si rafforzano ulteriormente gli assicurativi, con Generali in rialzo dell’1,3% e Mediolanum dell’1,7%. Riemerge Fiat con un rialzo dell’1%, nella prospettiva di raggiungere una quota del 10% nel mercato europeo dell’auto. Denaro su Autogrill che con un più 1,3% beneficia del fermento nel settore, con il mercato che apprezza l’ipotesi di una grossa acquisizione in europa entro un anno.