Dennis va in retromarcia: «Non lascio la McLaren»

Melbourne. Al centro di una terrazza sull’oceano, Ron Dennis ha annunciato che «no, non mi ritiro, resterò al comando del team. A dire il vero, proprio un anno fa, qui, pensai che sarebbe stata la mia ultima stagione al vertice della squadra (voleva ritirarsi da vincente, ndr). Invece sono successe tante cose (la spy story, ndr). Il momento più brutto sono state le perquisizioni, però ora è tutto passato. Abbiamo un’auto vincente, due grandi piloti che vanno d’accordo. Alonso? Ci mancherà, è un campione del mondo». E Fernando: «Ha detto così? Non mi importa, penso ad altro. Forse non siamo ancora in grado di vincere, ma sono certo che sapremo crescere molto durante la stagione. Briatore ha detto che Hamilton non si è comportato correttamente con me? Anche questo non importa, sia Dennis che Flavio parlano ogni settimana. Non voglio commentare».