La denuncia dell’Arcigay: rogo doloso al «Coming out»

Ieri mattina, all’apertura del locale «Coming Out» in via San Giovanni in Laterano 18, i proprietari hanno scoperto che il locale era stato parzialmente incendiato. Un gesto che probabilmente ha una «matrice dolosa». «È un gesto orribile che ci sconvolge ma non ci spaventa - ha dichiarato il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo - colpire il “Coming Out”, tra i luoghi simbolo per la comunità gay romana e cuore della Gay Street di via di San Giovanni, significa ostacolare la visibilità delle lesbiche, dei gay, dei trans. Da tempo abbiamo denunciato azioni omofobe contro la strada in prossimità del Colosseo dove da anni si radunano migliaia di lesbiche e gay». Marrazzo ha aggiunto di aver «ricevuto a gennaio minacce di morte per l’impegno nell’istituzione della Gay Street». «Per questo - ha concluso - venerdì sera organizzeremo un sit-in “sì alla Gay Street no alla omofobia”».