Denuncia di An: lucciole discinte, rischio incidenti

Le prostitute sulla Salaria minano la sicurezza degli automobilisti. L’allarme lo lanciano Fabio Sabbatani Schiuma e Bruno Petrella di An. «L’avvicinarsi della calda stagione - dichiarano - sta creando ulteriori rischi per gli automobilisti che transitano sulla Salaria. Le ragazze che lì si prostituiscono, infatti, con l’arrivo del caldo sono sempre più discinte. Questo causa un innalzamento del rischio di incidenti. Se non si vuole intervenire per la repressione di un reato come la prostituzione su strada, un reato che, tra l’altro, offende anche la morale pubblica, sarebbe utile intervenire quanto meno per evitare che automobilisti imprudenti o potenziali clienti, inchiodino letteralmente alla vista delle “grazie” di queste signorine, creando rischi di tamponamenti. Per questo, vista la costante e indifferente sordità del Sindaco, chiedo a Serra di intervenire».