Denuncia di An: «Troppo rare le riunioni della commissione»

«Dopo tre mesi dall’inizio dei lavori del Consiglio Comunale si riunisce per la prima volta la commissione speciale sull’immigrazione». La presa di posizione di Alleanza Nazionale viene da una nota congiunta dei consiglieri comunali Luca Gramazio e Federico Guidi che attaccano polemicamente il presidente della stessa Gianluca Quadrana. «È inaccettabile che una commissione che si occupa di una tematica così importante - continuano - per la nostra città sia convocata per la prima volta solo dopo tre mesi dall’inizio della nuova consiliatura e, oltretutto non per affrontare i problemi dell’immigrazione a Roma, ma solamente per consegnare le cariche di vicepresidenza della commissione, un ruolo da biglietto da visita. C’è l’assoluto bisogno che il Comune di Roma apra un dibattito serio ed approfondito sulla questione senza cercare di nascondere un problema che è sotto gli occhi di tutti, e la commissione è l’organo preposto a farlo». «Speriamo - concludono i consiglieri di An - di non dover attendere altri tre mesi per poter portare le proposte di An e dell’opposizione in commissione».