Denunciati 5 ventenni per bullismo on line

Milano, la polizia postale e delle comunicazioni di Venezia ha eseguito quattro perquisizioni e denunciato cinque ragazzi ventenni, per aggressioni verbali e non, avvenute tra i banchi di scuola, durante lo scorso anno scolastico. Poi divulgavano in rete i filmati della vittima<br />

Milano - La Polizia postale e delle comunicazioni di Venezia ha eseguito 4 perquisizioni e denunciato 5 ragazzi ventenni, per aggressioni verbali e non, avvenute tra i banchi di scuola, durante lo scorso anno scolastico. Gli investigatori si sono dovuti confrontare con le nuove frontiere dei social network, utilizzati dagli indagati per denigrare ripetutamente la vittima dei loro soprusi sulla rete internet. I cinque, tutti utilizzatori della rete, si scambiavano come "trofei" i video ritraenti il malcapitato via "bluetooth", "mms" e "social network".