Denunciati tre ragazzini a Imperia: facevano sesso in chiesa e si filmavano

Facevano sesso in
chiesa e riprendevano le prestazioni con il cellulare. A Ospedaletti, sono stati denunciati una 18enne e due ragazzi
di soli 15 anni

Imperia - Facevano sesso in chiesa e riprendevano le prestazioni con il cellulare. A Ospedaletti (in provincia di Imperia), sono stati denunciati una 18enne e due ragazzi di soli 15 anni per atti osceni in luogo pubblico. A incastrarli le voci che correvano nella cittadina e su Facebook.

La ricostruzione dei fatti I carabinieri di Ospedaletti hanno denunciato una ragazza di 18 anni e due minori di 15 anni, accusati di atti osceni in luogo pubblico. Teatro della vicenda la chiesa del Cristo Risorto, situata lungo la centralissima Aurelia. Ancora più singolare è il modo in cui i carabinieri, diretti dal maresciallo Pierfranco Rivano, sono giunti ad identificare i tre giovani. Dopo aver raccolto alcune indiscrezioni in città, il sottufficiale dell’Arma, venuto a conoscenza di uno dei tre nominativi, si è subito collegato a Facebook riuscendo, attraverso uno scambio di amicizie, a rintracciare anche le altre due persone. Dopo aver avuto una prima conferma sull’avvocato, anche tramite i messaggi di Facebook, sono scattate le perquisizioni che hanno tolto ogni dubbio: sequestrati i filmati sui telefonici, i tre sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.