Denunciato dalla squillo e arrestato per droga

Avevano messo su basi per lo spaccio di droga in via Attilio Hortis, zona Villa Gordiani e a Pomezia. In manette sono finiti un italiano di 41 anni e un maghrebino di 28. Il 41enne dovrà rispondere anche di sequestro di persona, sfruttamento della prostituzione, induzione alla schiavitù e violenza privata nei confronti di una slava di 23 anni. È stata proprio la donna, dopo mesi di percosse e violenze, a decidersi a denunciare il suo aguzzino agli agenti del commissariato Prenestino. I poliziotti nel corso di una perquisizione a casa del 41enne, in via Hortis, hanno trovato 20 grammi di hashish e 115 di eroina. In una casa del maghrebino, in via Roccantica, nei pressi di Villa Chigi e, nascosta in un’intercapedine, i poliziotti hanno trovato e sequestrato 6 chili di hashish.