Denunciato Tom dei Tokio Hotel prende a pugni una giovane fan

Ha sferrato un cazzotto in pieno volto a una sua fan: Tom Kaulitz, 19 anni, chitarrista del gruppo Tokio Hotel, e gemello del cantante Bill, è stato denunciato da una ragazza di 21 anni alla polizia di Amburgo. L’episodio viene raccontato dal tabloid tedesco Bild. La giovane fan, in compagnia di quattro amiche, ha riconosciuto l’altra sera il musicista, a bordo di un’auto in sosta davanti a un benzinaio della città tedesca, e lo ha avvicinato per ottenere una foto con lui. Per chiedergliela, ha bussato al suo finestrino. Kaulitz, secondo la versione della ragazza, avrebbe aperto il finestrino, e lanciato la sigaretta accesa che stava fumando nella sua direzione. La ragazza, raccolta la sigaretta, l’ha spenta sul vetro dell’auto. È a questo punto, secondo la denuncia, che il chitarrista sarebbe uscito dall’auto e l’avrebbe colpita in pieno volto, con un pugno, provocandole una tumefazione sotto l’occhio. La ventunenne si è rivolta alla polizia, ma il musicista è andato via prima che gli agenti arrivassero.