Deputati fannulloni alla gogna

Dopo il portafogli, ora ci metteranno anche la faccia. Il Pdl ha dichiarato guerra ai fannulloni a tutti i livelli. E i parlamentari non faranno eccezione a questa ondata di rigore. Dopo la multa di dieci euro per ogni seduta di votazione saltata, ora Fabrizio Cicchitto (nella foto), presidente dei deputati Pdl, pensa anche a una sorta di pubblica gogna. I parlamentari azzurri d’ora in poi apriranno la posta col batticuore: agli assenteisti sarà infatti recapitata una lettera, primo atto che sarà poi seguito, col perdurare delle assenze, dalla pubblicazione dei nomi, prima sul sito internet del Pdl, poi sui giornali nazionali e locali. Tu chiamalo se vuoi, sputtanamento...