Il deputato casa e famiglia al coca party con una squillo

All’epoca, a luglio 2007, era un deputato dell’Udc, il partito che metteva al centro i valori della famiglia. Eppure lui, Cosimo Mele, fu protagonista di un festino con una squillo in un noto albergo romano. Un party a base di sesso e, secondo le accuse della squillo, anche di droga. La vicenda fece molto scalpore in tutto l’ambiente politico ed è finita con la signorina diventata celebre e con il politico dimenticato, tanto da non essere stato candidato alle ultime elezioni.