IL DEPUTATO

La giunta per le Autorizzazioni di Montecitorio proporrà alla Camera dei deputati di respingere la richiesta dei Pm dell’Aquila di usare le intercettazioni telefoniche nei confronti del deputato del Pdl Dennis Verdini, coinvolto nell’inchiesta sugli appalti del post terremoto in Abruzzo. La decisione è stata presa a maggioranza, nonostante lo stesso Verdini ieri avesse chiesto alla giunta di autorizzare i magistrati a usare le conversazioni che lo riguardano. Inoltre, la conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha stabilito che il voto alla Camera sulla questione si terrà il prossimo martedì 2 agosto.