Deraglia la metro, 37 feriti a Londra

Trentasette persone sono rimaste ferite a causa del deragliamento di un treno della "tube" di Londra, tra le stazioni di Bethnal Green e di Mile End. Sei i vagoni usciti dai binari, 700 le persone aiutate ad uscire dalla metropolitana. La polizia esclude l'ipotesi terrorismo: ma c'era un ostacolo sui binari

Londra - Trentasette persone ferite. E undici sono state portate in ospedale. Queste le conseguenze del deragliamento di un treno della metropolitana avvenuto questa mattina a Londra, tra le stazioni di Bethnal Green e Mile End. La maggior parte delle persone che si trovavano sulla metro al momento dell'incidente hanno riportato solo qualche slogatura, procurata durante la fuga. Altri invece hanno avuto crisi di panico, dovute anche al timore di un attentato terroristico, dopo quelli sventati a Londra e Glasgow la scorsa settimana. Sono state in tutto 700 le persone che le squadre di soccorso hanno aiutato ad uscire dai tunnel della "Tube", dove erano rimaste bloccate dopo l’incidente.

Passeggeri scappano a piedi Il treno è deragliato alle 9,04 ora di Londra (le 10,04 in Italia) in seguito ad una "ostruzione sui binari" non meglio precisata. Un secondo treno della stessa linea è rimasto bloccato in galleria. Centinaia di passeggeri coinvolti nell’incidente sono stati evacuati a piedi fino alla stazione più vicina. Il ferito leggero di cui si sa ha riportato lesioni ad una gamba. I treni della metropolitana di Londra, in genere piuttosto fatiscente e poco affidabile a causa degli scarsi investimenti fatti negli ultimi decenni per i lavori di ammodernamento, deragliano con una certa frequenza.

Sei vagoni deragliati A quanto risulta, sei vagoni del treno sono usciti dai binari, ma sono rimasti in posizione eretta, il che spiega perché al momento si segnala soltanto un ferito leggero. L’evacuazione dei passeggeri è incominciata alle 10,25 ora locale, nella massima calma, dopo che il tratto di via ferrata tra le due stazioni chiuse è stato controllato. Il treno deragliato e quello bloccato tra le stazioni di Bethnal Green e Mile End erano "westbound", si allontanavano cioè dal centro in direzione ovest con destinazione finale Epping. La Central Line (di colore rosso sulle mappe della metropolitana) ha sospeso il servizio nel tratto da Liverpool Station (la stazione prima di Bethnal Green) fino a Leytonstone.