Deraglia pendolino Un morto e 5 feriti

Terrore su un Pendolino in viaggio da Londra a Glasgow: il treno di progettazione italiana è deragliato ieri sera mentre correva a 150 all'ora. Decine di passeggeri sono rimasti per ore intrappolati nei vagoni. Per la polizia è un miracolo che il bilancio - un morto e cinque feriti gravi - non sia molto più pesante. Il Pendolino della Virgin Trains era partito venerdì alle 17 e 15 (18 e 15 in Italia) dalla Euston Station di Londra con a bordo un centinaio di persone. È uscito dai binari tre ore più tardi all'altezza di Grayrigg, nelle vicinanze di Kendal. In quel momento attraversava a tutta velocità una zona isolata del pittoresco Lake District. Una passeggera incolume ha raccontato di essersi sentita «come la pallina nel flipper» quando le nove carrozze del treno si sono rovesciate continuando per quasi 800 metri la corsa fuori dei binari.