Derby a Bologna, mezzogiorno di fuoco

Nell’anticipo per la tv la Virtus, che non vince da quattro anni, cerca anche il primato solitario in classifica

Bologna, il suo basket, la sua festa, il suo dolce martirio. Derby a mezzogiorno, in diretta Sky: la Fortitudo che va a trovare la Virtus non può davvero perdere dopo il brutto inizio di campionato, la sconfitta in Eurolega a Le Mans; i bianconeri della Vidi Vici, come l'anno scorso, affrontano da primi in classifica le aquile, ma questa volta sembrano più belli in una stracittadina che non vincono da 4 anni, aggressivi in difesa e sul tavolo hanno la possibilità di ritirare un piatto ricco. Dopo la sconfitta di Siena a Varese, dove Galanda è stato straordinario, Zare Markovski, l'allenatore macedone che oggi compirà 45 anni, ha la possibilità di rimanere solo in testa.
Basterebbe questo per dare un sapore speciale alla partita dove la Fortitudo cerca di capire se davvero è una squadra amletica come Preston Shumpert, se troppe golosità offensive e poca dedizione in copertura sono una malattia irreversibile che in caso di sconfitta potrebbe portare a dei cambiamenti. La Virtus non è un colosso, soprattutto vicino al canestro non ha gli uomini che potrebbero rendere più evidente la mancanza di atletismo della sua avversaria, ma ha trovato una dimensione ed un cuore. Certo, in questi casi chi è favorito cammina su fondo scivoloso, mentre quelli che sembrano già condannati, forse, troveranno che è più logico combattere insieme piuttosto che cercare gloria personale. Esaurito assicurato a Bologna anche se i biglietti costano cari, da 200 a 50 euro.
La quinta giornata, che si chiuderà stasera con l'esame finestra per l'Armani, impegnata sul campo di una Snaidero ancora piena di dubbi, aspetta il mezzogiorno di Casalecchio per capire tante cose. Milano e Capo d'Orlando, che dovrebbe battere un Livorno pieno di guai, sperano di agganciarsi non soltanto a Siena: il pokerissimo lo ha in mano la Virtus.
QUINTA GIORNATA - Venerdì: Varese-Siena 76-64. Ieri: Napoli-Avellino 87-80. Oggi (ore 18,15): Treviso-Montegranaro; Roma-Reggio Emilia; Udine-Armani Jeans (ore 20.30, SkySport2); Biella-Teramo; Capo d’Orlando-Livorno; Scafati-Cantù; Virtus-Fortitudo (ore 12, diretta SkySport2). Classifica: Virtus e Siena p. 8; Armani, Capo d’Orlando e Napoli 6; Roma, Montegranaro, Treviso, Biella, Fortitudo, Cantù, Scafati, Reggio Emilia e Varese 4; Teramo e Udine 2; Avellino 0; Livorno -2. Siena, Varese, Napoli e Avellino una partita in più.