Derby Un rinvio sacrosanto

di Gino Sardi

Carissimo dott. Lussana, esprimo il mio pensiero sulla «storia di un derby mai nato». Da quando ho saputo che la partita si sarebbe giocata alle 20.45 ho cominciato a sperare che qualcuno intervenisse, ma purtroppo nessuno ha protestato. Fortunatamente il «grandeorganizzatore» di «lassù», ha provveduto. Primocanale ci ha tenuto informati e il Sig. Morganti al quale va dato 10 e lode ha deciso con largo anticipo la sospensione della partita. Sono solidale con l’emittente ma vorrei spezzare una lancia in favore di quel signore con giaccone bianco che con quel gesto della mano, ripetutamente proposto dalla Tv, penso si limitasse soltanto ad evitare di essere ripreso con dei primi piani come fosse un divo. Il derby spero venga disputato a fine campionato, magari in una bella serata di prima estate e visto che questa volta non ci stati né vincitori né vinti sono certo trascorreranno tutti un felice Natale e così sia.