«Deriva zapaterista» anche nel Lazio

Claudio Pompei

Le polemiche che agitano il centrosinistra sul riconoscimento delle coppie di fatto hanno messo in grossa difficoltà il leader dell’Unione Romano Prodi. Ma non solo. Lo «spirito zapaterista» che anima le intenzioni del centrosinistra si trasferisce anche al livello delle amministrazioni locali e, nel Lazio, la faccenda rischia di diventare l’ennesima grana per Piero Marrazzo. L’assessore «rifondarolo» al Bilancio, programmazione economico-finanziaria e partecipazione della Regione Luigi Nieri, con un tempismo perfetto, ha annunciato ieri sera che il Lazio sarà una delle prime regioni italiane a dare un riconoscimento alle coppie di fatto. «Nei mesi di luglio e agosto - ha spiegato Nieri - abbiamo avviato un processo di partecipazione che ha portato alla stesura di una proposta di legge per il superamento (...)