Derivati su Generali

Mediobanca ha realizzato tra il 20 e il 29 dicembre scorso operazioni con strumenti derivati per un controvalore di 366 milioni di euro sulla quota di 20,2 milioni di azioni Generali (pari all’1,58% del capitale del Leone) rilevata da Mps il 15 dicembre. È quanto si apprende dalle comunicazioni di Borsa Italiana. Al momento dell’acquisto Mediobanca aveva spiegato come «la partecipazione acquisita e la collegata esposizione in derivati verrà gestita in un’ottica di valorizzazione, utilizzando gli strumenti diretti e derivati più opportuni».