Derubati di 800 euro, ma erano 20mila

Lo spavento, l’agitazione dopo aver constatato che qualcuno è stato in casa, che ha messo le mani nelle loro cose, che li ha derubati, la richiesta di aiuto ai carabinieri. In tutta questa confusione le vittime di un furto avvenuto l’altro giorno in un appartamento di via Don Minzoni hanno denunciato di essere stati derubati di ottocento euro. Poi però, dopo aver controllato tutto e fatto bene i conti, i derubati si accorgono che da casa in realtà sono spariti ventimila euro in gioielli e orologi.
I proprietari di un appartamento del quartiere di Albaro avevano chiamato l’altro pomeriggio i carabinieri per un sopralluogo dopo essersi accorti che i ladri erano entrati nella loro abitazione.
A tutta prima sembrava fossero spariti solo ottocento euro in contanti ma poi i padroni di casa hanno accertato che erano spariti tutti i preziosi, gioielli e orologi, per un totale di ventimila euro.
Furto, invece, due notti fa, in un bar di Isola del Cantone.
I ladri, approfittando del buio, hanno forzato la finestra del bagno e le cassette dei videopoker e dei cambiamonete appropriandosi di circa 4 mila euro.