Desideri: «Distretto nautico, grave il silenzio di Ranucci»

«È calato un velo di silenzio sul nascente Distretto nautico del Lazio e anche sul progetto del nuovo porto di Formia (Latina) elaborato dal Gruppo Ranucci e sul quale la Regione ha espresso parere favorevole nella Conferenza dei servizi. L’assessore in questione è silente». Lo rende noto il capogruppo della Democrazia cristiana per le Autonomie alla Pisana, Fabio Desideri. «Il progetto scelto per il nuovo approdo di Formia - ha spiegato Desideri - è quello elaborato dal Gruppo Ranucci. Ieri (martedì) abbiamo domandato: il Gruppo è riconducibile all’attuale assessore allo Sviluppo economico e al Turismo del Lazio? L’auspicio, ovviamente, era quello di ricevere tempestivamente ogni elemento di chiarificazione. Ma dal palazzo della Regione si è levato un singolare grido di silenzio». «Oggi (ieri) - ha aggiunto Desideri - al Consiglio regionale doveva approdare il nascente Sistema produttivo locale della nautica (il Distretto) già approvato dalla Giunta e dalla commissione competente, di cui faranno parte 21 cittadine e un municipio. Era nostra intenzione proporre la questione in aula, ma la materia è stata (guarda un po’) rinviata. Vorrà dire che pazienteremo sette giorni».