Desideri (LS): «Saltate 54 corse in 7 giorni»

«Sono 54 le corse saltate sul tratto urbano della ferrovia regionale Roma-Viterbo (ex concessa), che collega piazzale Flaminio a Montebello». Lo afferma il capogruppo della Lista Storace Fabio Desideri esaminando i risultati di un monitoraggio effettuato negli ultimi sette giorni, da sabato 1 aprile a ieri, a distanza di due mesi dalla prima rilevazione (28 gennaio-3 febbraio). «I numeri - ha spiegato Desideri - la dicono tutta: nell’arco di sette giorni sono state soppresse 54 corse. Non si tratta di una disfunzione del servizio circoscritta a questa settimana ma purtroppo di una costante. Due mesi fa infatti le corse saltate furono 58. Il quadro quindi è chiaro, nulla è cambiato, a dispetto della propaganda comunale. E c’è da considerare che venerdì scorso 31 marzo (non considerato nel monitoraggio), i treni cancellati sono stati 14». Sulla tratta ferroviaria «manca - ha aggiunto Desideri - un’informazione adeguata agli utenti. L’unica è rappresentata dalle indicazioni appese al capolinea di piazzale Flaminio dagli operatori dell’azienda. In tutte le altre stazioni non ci sono segnalazioni sul servizio». « A questo punto - conclude Desideri - ripropongo le domande di due mesi fa alle quali non è giunta risposta. La prima: Met.Ro. paga penali? La seconda: i cittadini che subiscono il disservizio, vengono risarciti?».