Il design della Cappellini alla conquista di Roma

Michela Orefice

A pochi metri da Piazza di Spagna, nella centralissima Via di Propaganda, è stato inaugurato il primo negozio monomarca Cappellini a Roma. Le due ampie e luminose vetrine su strada regalano al passante un colpo d'occhio davvero scenografico sul mondo della casa firmata Cappellini. Centocinquanta metri quadri di puro design e fantasia. L'interno è articolato in tre grandi spazi su un unico livello, mossi da un soppalco adibito a zona lavoro. I due ambienti dedicati al living e un'ampia zona notte rappresentano la grande scatola magica che Cappellini regala a ogni città in cui apre una sua showroom. A ognuno il suo colore: se a New York sono rosse e a Singapore blu, a Roma le quinte che contengono la scena sono di un caldo color crema.
Dal soffitto scendono pannelli geometrici in rosso che incorporano un sofisticato sistema di illuminazione. Accanto alle ultime novità di quest'anno, si possono trovare i prodotti culto di alcuni tra i più famosi designer internazionali. Da Erwan e Ronan Bouroullec a Marcel Wanders, da Piero Lissoni a Marc Newson, da Jasper Morrison a Fabio Novembre. Roma come parte di un puzzle, quindi, che lega i cinque continenti nel segno del rispetto multi culturale e della creatività. Un video a parete trasmette senza soluzione di continuità le immagini di Cappellini nel mondo: Milano, Parigi, New York, Los Angeles, Anversa e Singapore. Per il visitatore un seducente giro del mondo attraverso il design.
Per informazioni, tel. 031759111 e www.cappellini.it.