Tra design e moda alla ricerca della felicità

Le iniziative per il Salone del Mobile di Naba (Nuova Accademia di Belle Arti Milano) e Domus Academy: da Gillo Dorfles a David Mocarski, da Alessandro Guerriero a Marco Ferreri. Mostre, lecture e videoinstallazioni

Sono dedicate alla felicità le iniziative per il Salone del Mobile di Naba (Nuova Accademia di Belle Arti Milano) e Domus Academy: da Gillo Dorfles a David Mocarski, da Alessandro Guerriero a Marco Ferreri. Vediamole.

Felicità. Individuale e collettivo - Mostra da mercoledì 10 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 18.30, opening mercoledì 10 Aprile dalle ore 19.00. "Felicità, Individuale e collettivo", a cura di Marco Ferreri, indaga il tema della felicità come contraltare dell’infelicità. L’esposizione consiste in una videointervista a rappresentanti del mondo della cultura nei diversi ambiti: design, architettura, cucina, editoria, teatro, psicologia e sociale. Che cos’è la felicità e come si raggiungere in questi diversi ambiti lavorativi e professionali? Tra gli intervistati sono: Alessandro Mendini architetto e designer, Gualtiero Marchesi chef, Italo Rota architetto e designer, Pierluigi Cerri architetto e designer, Das Sreedharan chef, Paolo Ighilleri professore di psicologia sociale, Don Colmegna presidente della Fondazione Casa della Carità di Milano, Vittorio Bo editore, Ferdinando Buscema designer di Magic Experience, Joseph Grima architetto e ricercatore internazionale, Ferruccio Soleri attore teatrale, Silvia Landra Direttrice della Casa della Carità.

Being & Doing - Mostra da mercoledì 10 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 18.30, opening mercoledì 10 Aprile dalle ore 19.00. "Being & Doing", progetto dell’università di architettura Tsignghua di Pechino, sul concetto "fare bene" e "essere se stessi" nella cultura cinese. Designer e docenti esplorano l’identità culturale cinese attraverso oggetti di design che si ispirano al tema.

La felicità e il kitsch - Videoinstallazione a cura di Alessandro Guerriero e Gillo Dorfles, da mercoledì 10 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 18.30, opening mercoledì 10 aprile dalle ore 19.00.

Felicità. Individuale e collettivo - Mostra da mercoledì 10 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 18.30, opening mercoledì 10 aprile dalle 19. In mostra i lavori degli studenti del Biennio Specialistico in Design - Product Design di Naba che hanno cercato e rappresentato la felicità nascosta negli oggetti. La mostra è un’indagine sui differenti modi di raggiungere la felicità nel progettare oggetti secondo approcci, ricerche e metodi diversi.

Searching for sanctuary - Lecture di David Mocarski, Art Center College of Design di Pasadena, giovedì 11 aprile alle ore 11.30. "Searching for Sanctuary" una lezione sul design al servizio delle persone per una migliore qualità di vita.

Moments in design - Mostra da mercoledì 10 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 18.30. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Pandora e Naba. Quattro studenti del Biennio specialistico in Fashion and Textile Design, guidati da Fabio Cammarata, interpretano il tema della Felicità in una capsule collection di gioielli.

Oltre alle iniziative realizzate all’interno del Campus Naba e Domus Academy, la felicità sarà anche il tema dell’installazione "Alik in Wonderland", a cura di Francesca Molteni con Margherita Palli, direttrice del Triennio di Scenografia di Naba, Alice Gramigna e Gianluca Cesana di A2arch, in programma presso il Centro Artistico Alik Cavaliere, da mercoledì 9 a venerdì 19 aprile dalle ore 17.00 alle ore 22.00, opening giovedì 11 aprile alle 19. L’installazione multimediale, ispirata alla favola di Alice nel Paese delle meraviglie di Lewis Carroll, è un omaggio al lavoro di Alik Cavaliere (1926-1998): il pubblico del Salone potrà toccare le sculture ricostruite con il tessuto I-Mesh.