Il destino di un artista sociale

Ezra Pound, l’artista sociale è il titolo di una serie di manifestazioni organizzate dall’associazione «Il Testimone» in occasione del 120° anniversario della nascita del poeta statunitense, che trascorse gran parte della sua vita in Italia. Tra le iniziative, una mostra bio-bibliografica dedicata all’autore dei Cantos, che dal 18 al 26 novembre sarà ospitata al Seminario Arcivescovile di Vercelli: saranno esposti libri di Pound, anche in edizioni rare e autografate. È prevista la proiezione di alcuni filmati, tra cui la celebre intervista di Pier Paolo Pasolini con Pound e un documentario realizzato da Giano Accame per Rai Educational. In calendario poi spettacoli teatrali e sabato 19 novembre al Teatro Civico un convegno di studi su Ezra Pound, coordinato da Luca Gallesi, con relatori Tim Redman (Università del Texas), Massimo Bacigalupo (Università degli Studi di Genova), Caterina Ricciardi (Università di Roma Tre), Giano Accame (giornalista e scrittore), Giulio Giorello (Università degli Studi di Milano), Cesare Cavalleri (direttore di Studi Cattolici), Luca Cesari (Università degli Studi di Urbino), Demetres Tryphonopoulos (Università del New Brunswick, Canada). Concluderà il convegno Mary de Rachewiltz, poetessa, traduttrice e figlia di Ezra Pound.