La destra in piazza «per la normalità»

Varsavia. Circa 800 persone hanno preso parte ieri a Varsavia ad una «Sfilata della normalità» promossa da «Gioventù di tutta la Polonia», un’organizzazione dell’estrema destra nazionalista. La sfilata era stata presentata come una risposta alla prima «Marcia dell’uguaglianza» svoltasi senza autorizzazione una settimana fa a Varsavia in occasione della giornata mondiale per il Christopher Street Day ed alla quale hanno preso parte associazioni di gay e lesbiche della Polonia.